Non inseguiamo chimere.
Semplicemente immaginiamo nuovi scenari positivi per il futuro. Siamo convinti della necessità di operare ogni giorno con attenzione nei confronti dell’ambiente e delle nuove generazioni.

Sosteniamo la cultura come impegno e ricerca per gettare le basi di valori autentici che includano diverse fasce sociali e saperi. Per questo vogliamo promuovere una rinascita culturale diffusa, coltivata con nuovi stimoli che partono dai libri, dalla parola e dalle testimonianze per planare in territori più ampi.

Non solo scrittura poesia e letteratura, ma anche arte visiva, pittorica, cinematografica, musicale…

Immaginiamo l’archivio e la biblioteca come centri pulsanti che irradiano nuove idee per persone di tutte le età, “affascinate” da segni capaci di accendere nuove passioni, dare nuovi colori alla vita di tutti i giorni.

La cultura come nutrimento della mente, indispensabile per alimentare progetti e sogni. 

La creativitá come allenamento dell’immaginazione per la completa espressione del sé. Un mix che applicato a un’istituzione come la biblioteca, vissuta da sempre come luogo di conservazione del sapere, sa produrre effetti inaspettati. Se poi a questo insieme si aggiunge l’infinita potenzialitá dei mezzi multimediali, l’immagine sbiadita della biblioteca come contenitore di documenti si trasforma in quella attraente di luogo di aggregazione versatile e innovativo. Uno spazio aperto a tutti, dove è bello stare e fare. 

CAeB condivide questa visione:  da sempre, quando gestiamo biblioteche, ci dedichiamo a progettare e realizzare diverse iniziative formative, culturali e d’intrattenimento per un pubblico eterogeneo.

Proponiamo: incontri con autori, mostre, attività con le scuole, corsi tenuti da professionisti su tematiche diverse, premi letterari e progetti di fundraising per valorizzare l’apporto del tessuto economico e sociale del territorio.

I DOCUMENTI

RACCONTANO

Nel 1998 il Servizio biblioteche della Regione Lombardia ha promosso il seminario
“I documenti raccontano.Tecniche di scrittura per un approccio narrativo alle fonti documentarie”, avviando un primo laboratorio di 
scrittura che, per circa due anni, sperimentò la miscela tra verità documentale e narrazione.

Fin da allora CAeB è stata protagonista. Le storie narrate, i documenti ritrovati e i dossier redatti dai soci sono numerosissimi. Alcuni sono stati oggetto di rappresentazioni in musica (presso il Museo dei Martinitt) e di una recita teatrale (presso il Teatro dei Martinitt), visionabili su YouTube.

La creazione di storie a partire dai dossier costruiti da CAeB prosegue, affiancata da corsi di scrittura creativa e da lezioni di ricerca storica, tenute alle scolaresche che lo richiedano. 

Nella foto di sfondo
Autore: Franco Tripodi
Titolo:  franco tripodi in forma di scrittura
Galleria diecidue via volvinio milano 2013
Anno di realizzazione: 2013
Tecnica: Collage, pigmenti e carta
giapponese 
su carta intelata
Dimensioni cm 160×55

PREMIO LETTERARIO

GIANA ANGUISSOLA

Dal 2008 il personale CAeB della Biblioteca ragazzi “Giana Anguissola” di Piacenza organizza, in collaborazione con la Direzione della Biblioteca, il Premio letterario annuale intitolato alla scrittrice piacentina, rivolto ai ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Il Premio, accompagnato dal Campionato di lettura per i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado, ogni anno è dedicato a un tema diverso attorno al quale ruota il Piano di Offerta Formativa multidisciplinare proposto da CAeB alle scuole piacentine, che comprende incontri, laboratori e attività di promozione della lettura e della biblioteca.
L’evento si svolge nel mese di maggio in due giornate che hanno il gran finale nella proclamazione e premiazione dei vincitori da parte dell’ospite d’onore di turno – scelto sempre tra i più noti e letti autori di libri per ragazzi – nel salone monumentale del prestigioso Palazzo Gotico. La partecipazione è sempre elevata, nel 2015 sono stati selezionati gli elaborati di 32 classi di 10 scuole diverse per un totale di 280 studenti.

CAeB ha da tempo avviato un percorso per garantire affidabilità, correttezza e trasparenza delle informazioni societarie e dell’attività operativa.

Siamo dotati di un sistema di gestione e controllo interno in cui sono integrati gli standard, le norme e le leggi applicabili; esso comprende:

  • Sistema gestione qualità (ISO 9001)
  • Modello di organizzazione, gestione e controllo per la responsabilità amministrativa dell’azienda (D.Lgs 231/2001)  e Codice etico e di  condotta
  • Procedure di gestione della sicurezza sul lavoro (D.Lgs 81/2008)
  • Normativa sulla privacy (D.Lgs 196/2003)
  • Rapporto di sostenibilità